Sud, giovani e lavoro: le nostre inchieste narrative su Radio3

Nel settembre 2011 abbiamo cominciato un viaggio nelle regioni del Sud Italia, per raccontare la crisi economica e occupazionale attraverso interviste e incontri con ragazze e ragazzi sotto i trent’anni. Le storie raccolte sono state pubblicate, un anno dopo, da Editori Internazionali Riuniti in Scampia e Cariddi. Viaggio tra i giovani del Sud al tempo della crisi.
Qui illustriamo quell’idea e i suoi sviluppi, che ci hanno portato a completare, due anni dopo, il giro d’Italia. Dopo Scampia e Cariddi, infatti, è stato pubblicato Nord Meridiano: ancora storie di vita di giovani e lavoro, ma in un diverso contesto geografico e socioeconomico.Schermata 2015-07-05 alle 12.56.48

Tornando a Scampia e Cariddi…

Schermata 2015-08-09 alle 14.47.53

In copertina, un particolare dal dipinto “Bozzetto di scena per il balletto Labirinto” di Salvador Dalì.
Come tutto il resto della produzione surrealista di questo artista, l’opera si presta a un’interpretazione molto libera. Se certamente non si tratta di un’immagine allegra, sotto il volto nascosto nell’ombra ci sono simboli di apertura e, accanto al cuore, un albero dalle ampie radici. Un individuo che, prima di volgere  lo sguardo altrove, lontano, si guarda dentro.

Le storie dei protagonisti dei nostri reportage sono molto variegate e, in occasione di presentazioni e interviste, emergono sempre nuovi aspetti a disegnare l’evoluzione lenta, l’attesa per la ripresa economica, l’uscita dalla crisi del mercato del lavoro che frenano le generazioni più giovani, nel Mezzogiorno e non solo.

Per saperne di più: una rassegna stampa essenziale su questo lavoro.

Ne parleremo ancora nel prossimo appuntamento radiofonico:
giovedì 13 agosto, dalle 16 FAHRENHEIT, trasmissione culturale di RAI Radio 3. Dei nostri reportage, ci focalizzeremo sul Sud, per rileggere quelle storie alla luce del Rapporto Svimez 2015 sull’economia del Mezzogiorno.
Nel fare il punto su cosa sia successo nel Sud Italia durante gli anni della crisi, sono emersi dati allarmanti. Ne citiamo solo alcuni:

  • dal 2000 al 2013, il Sud è cresciuto solo del 13%; la metà della Grecia (+24%);
  • per il settimo anno consecutivo, il Pil del Meridione è negativo (-1,3%). E’ la Calabria la regione con i redditi personali più bassi (in media, poco più di 15mila euro);
  • è aumentato il divario tra redditi pro-capite fra Nord e Sud Italia. Ad esempio, un trentino-altoatesino ha prodotto nel 2014 20mila euro più di un calabrese;
  • una persona su tre è a rischio povertà, soprattutto in Sicilia e Campania;
  • il tasso di occupazione delle donne sotto i 34 anni, che nel Centro-Nord arriva al 42,3% e in Europa al 51%, nel Meridione si ferma al 20,8%.

Appuntamento, dunque, a giovedì prossimo…

L’intervista si può seguire in streaming sul sito http://www.radio3.rai.it.

Le precedenti interviste radiofoniche (e televisive), anche sulla nostra seconda inchiesta narrativa su giovani e lavoro, Nord Meridiano, si trovano qui.

Annunci