Nuovo record storico per la disoccupazione giovanile

Il 2015 si apre con l’ennesimo record del tasso di disoccupazione dei 15-24enni italiani: 43,9%.
E’ il valore più alto dal 1977 registrato dall’Istat che, sviscerando i dati (relativi a novembre 2014), registra anche un balzo di 0.6 punti percentuali rispetto al mese precedente; mentre la crescita annua del tasso complessivo è di 0,9 punti.
In termini assoluti, i giovani under 25 in cerca di un lavoro sono 730mila.

Gli inattivi, nella stessa fascia d’età, sono 4 milioni 304 mila, in leggero calo  su base annua; il tasso di inattività è pari al 72,1%, ma – come orami è noto – comprende anche gli studenti, potenzialmente in età lavorativa.

Tutto ciò accade mentre in Germania si registra il raggiugimento del minimo storico del tasso di disoccupazione (intorno al 6%).

Per approfondire, il documento di sintesi dell’Istat si può leggere qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...